martedì 18 settembre 2012

Auto: crollo vendite Fiat ad agosto, -17,7%

ROMA. Continua anche nei mesi estivi il calo delle vendite di auto nuove nell’Europa dei 27 più le nazioni aderenti all’EFTA. In luglio sono state immatricolate poco meno di 973 mila vetture, il 7,5 per cento in meno rispetto allo stesso mese del 2011. In agosto le registrazioni sono state oltre 722 mila e il calo nel confronto con agosto dell’anno scorso è dell’8,5 per cento". Lo comunica Fiat in una nota.

"In questo scenario, il Gruppo Fiat – soprattutto a causa del mercato in Italia molto più negativo rispetto all’Europa (-21 per cento in luglio e -20,2 per cento in agosto) – immatricola a luglio poco più di 63 mila vetture, per una quota del 6,5 per cento. In agosto registra oltre 37.000 veicoli, ottenendo una quota del 5,2 per cento. Nei primi otto mesi del 2012 le immatricolazioni del Gruppo Fiat sono 557 mila e la quota è al 6,5 per cento. Sono oltre 46 mila le vetture registrate dal marchio Fiat in Europa a luglio, per una quota del 4,8 per cento. In agosto le vendite Fiat sono quasi 28 mila e la quota è del 3,9 per cento. Nel progressivo annuo le immatricolazioni del marchio sono state oltre 400 mila e la quota è del 4,7 per cento. Vanno segnalati i risultati ottenuti da Fiat nel Regno Unito (dove a luglio il marchio incrementa i volumi del 38,8 per cento e in agosto del 9 per cento) e in Spagna, dove in agosto le vendite del brand sono aumentate del 13,2 per cento. Il calo complessivo del mercato penalizza soprattutto il segmento delle city car, in cui Fiat è particolarmente forte. Nonostante ciò, nei primi otto mesi del 2012 Panda e 500 si confermano le vetture più vendute del segmento A. Sono quasi 127 mila le immatricolazioni nell’anno di Panda (per una quota del 15,8 per cento del mercato) e poco meno di 100 mila quelle della 500, per una quota del 12,4 per cento. Positivi risultati anche per il Freemont che in agosto ottiene il 7,3 per cento di quota nel suo segmento confermandosi tra le vetture più vendute. Con 7.200 immatricolazioni Lancia/Chrysler ottiene in luglio una quota dello 0,7 per cento. In agosto le registrazioni del brand sono 3.700 e la quota è dello 0,5 per cento. Nei primi otto mesi del 2012 Lancia/Chrysler ha immatricolato 67 mila vetture per una quota (stabile rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso) dello 0,8 per cento. Decisamente positivi per il marchio i risultati estivi nel Regno Unito: a luglio i volumi di vendita la quota Lancia/Chrysler aumentano del 696,2 per cento e in agosto del 39,7 per cento. Agosto con segno positivo anche in Germania, dove le vendite del brand crescono del 12,9 per cento. Lancia Ypsilon nei primi otto mesi del 2012 aumenta le vendite del 4,8 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Alfa Romeo immatricola in luglio oltre 7 mila vetture per una quota dello 0,7 per cento. In agosto le registrazioni del marchio sono 4.000 e la quota è dello 0,6 per cento. Nel progressivo annuo sono oltre 65 mila le Alfa Romeo immatricolate, per una quota dello 0,8 per cento. Jeep immatricola oltre 2.200 vetture in luglio e quasi 1.700 in agosto, per una quota allo 0,2 per cento in entrambi i mesi. Anche nel progressivo annuo la quota è dello 0,2 per cento, con oltre 19 mila registrazioni, il 29,4 per cento in più rispetto all’anno scorso. Jeep cresce in agosto nel Regno Unito (+27,5 per cento), in Spagna (+13,3) e in Germania (+28,8 per cento) dove nel progressivo annuo il marchio aumenta le vendite dell’86 per cento. Si conferma positivo il trend di vendite della Grand Cherokee, ammiraglia e modello di punta del brand, che nei primi otto mesi del 2012 aumenta le vendite del 137 per cento rispetto al 2011. Ferrari e Maserati, i marchi di lusso del Gruppo Fiat, immatricolano complessivamente 356 vetture a luglio, 216 in agosto e 3.087 nei primi otto mesi del 2012.

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More