domenica 21 dicembre 2014

Nasce la BMW I8: Batman is green

di Bruno Allevi. SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La BMW presenta sul mercato italiano il suo secondo Modello della Gamma I: la I8. Questa berlina dalle linee così avveniristiche da assomigliare alla Bat-Mobile, è disponibile con un accoppiata di Motore Termico (1500 3 Cilindri Biturbo da 231 cv) e Motore Elettrico da 131 cv, che insieme sviluppano ben 362 cv, in allestimento unico. Esternamente il progetto della BMW i8 si basa su uno studio stilistico di coupé dalle linee estreme, molto tese, sicuramente emozionanti, e sulla sua realizzazione mediante tecnologie d’utilizzo della fibra di carbonio.

 La costruzione in fibra di carbonio della scocca consente di ottenere strutture molto più leggere, ma estremamente rigide e robuste. Inoltre, permette di realizzare elementi con curvature complesse, lasciando così mano ancora più libera agli stilisti: il profilo della vettura è filante, tagliente e muscoloso, ulteriormente sottolineato dall’assetto “rasoterra” e dai pneumatici da 20 pollici. Bellissimo è il frontale con il cofano spiovente, quasi fendente l'asfalto, con la grande mascherina doppioscudata di Casa BMW e i fari affusolati, il cui insieme sottolinea la grinta green di questa BMW-Mobile bella e possibile. Il posteriore è stupendo: un gioco di forme e di linee creano un opera di design automobilistico. Salendo a bordo, aprendo le portiere ad ali di gabbiano, si entra in un mondo avvenristico e futuristico. In questa coupè 2+2 il posto di guida è molto razionale: la strumentazione è del tipo attivo e muta di colore e funzioni a seconda del programma di guida selezionato. Il display centrale fornisce una grande varietà di informazioni, dalla mappa del navigatore al sistema di trasmissione utilizzato. La dotazione di sistemi elettronici di assistenza alla guida è completa e di grande efficienza è anche il sistema di connessione alla rete informatica. Ed ora il test drive. La BMW I8 provata costa 150060 €.

La BMW realizza un opera d'arte su ruote. Questo è quello che si può ben dire guardando la I8: forme, linee, design avveniristico e fantascentifico che lascia a bocca aperta. Su strada, ad assicurare prestazioni veramente all’altezza di una sportive pura a questa vettura Ibrida Plug-In, che ricorda la Bat-Mobile di Batman, provvede l’abbinamento di un 1500 Benzina a tre cilindri, turbo e a iniezione diretta, da 231 CV e di un motore elettrico da 131 CV. Il primo trasmette la sua potenza alle ruote posteriori tramite un cambio automatico a sei marce, il secondo a quelle anteriori attraverso una trasmissione a due marce.

Il motore elettrico è alimentato da batterie agli ioni di litio, che permettono alla BMW i8 un’autonomia di 37 chilometri col solo motore elettrico. Il pilota ha a disposizione diverse modalità d’utilizzo del sistema propulsivo. La e-Drive è solo elettrica e con la sola trazione anteriore, ideale per l’impiego urbano (velocità massima di 120 km/h). Poi c’è la Comfort, che gestisce un utilizzo bilanciato dei due propulsori per massima resa chilometrica: in questo caso, la trazione è essenzialmente quella integrale, mentre vengono fatti entrare in gioco tutti i sistemi di recupero energetico per il mantenimento della carica delle batterie (quando questa scende sotto un valore di sicurezza, il tre cilindri turbo funge anche da generatore per la ricarica).

Nella modalità Sport, che consente le massime prestazioni con la trazione integrale, il tre cilindri turbo sfodera tutta al sua potenza, ulteriormente integrata dal boost del motore elettrico (velocità autolimitata a 250 km/h); anche in questo caso, i sistemi di recupero energetico sono utilizzati al loro massimo e il motore termico funge da generatore. Quando si impostano la modalità e-Drive o la Comfort, è possibile poi selezionare anche la funzione Eco-Pro, la più “verde”, per un’ulteriore ottimizzazione dei consumi. Infine il listino prezzi: per la I8 in unico allestimento occorrono 134300 €.

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More