domenica 6 ottobre 2019

Dacia Logan MCV: una wagon low cost

di BRUNO ALLEVI - SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Dacia, marchio low cost del Gruppo Renault, propone la sua visione del mondo delle station wagon , con la Logan MCV. La station rumena (Dacia ha la sua sede principale in Romania), è disponibile con 2 Motori a Benzina (1000 da 73 cv, 900 da 90 cv), 1 Motore a GPL (900 da 90 cv), 1 Motore Turbodiesel (1500 BlueDCI da 75 o 95 cv), negli allestimenti Access, Essential, Comfort, Stepway, Techroad.

Gli Esterni

Esternamente la Logan MCV è una famigliare media (misura 4,49 m) ed è costruita sulla base della Sandero. Il corpo vettura è robusto e lineare con la classica forma allungata da station dal montante centrale in poi. Il frontale è quello elegante e lineare della Sandero: fari affusolati trapezoidali che si allungano verso i passaruota, grande mascherina centrale con baffo cromato e logo Dacia al centro. Il posteriore è da station tipica: la parte del leone la fa l’ampio portellone a cui fungono da cornice i fari a gemma.

Gli Interni

Internamente l’abitacolo è solido e pieno di spazio, che diventa enorme nel bagagliaio. La consolle centrale è lineare ed elegante e presenta l’ampio schermo a 7 pollici del sistema di navigazione – intrattenimento, mentre subito sotto troviamo le manopole del clima. Ben leggibile e completo di tutto è il quadro strumenti.

Il Test Drive

Ed ora il momento del test drive: la Dacia Logan MCV guidata è stata la 1500 BlueDCI 95 cv Techroad da 16477 €. La station di casa Dacia è una vettura ideale per chi ha bisogno di una vettura da carico, da sfruttare per l’ampio spazio a bordo, ma non vuole svenarsi. Guidando la Logan MCV ci si trova al volante di un’auto solida, concreta. In città come nei percorsi extraurbani, la station di casa Dacia è agile, lo sterzo è preciso, il cambio è morbido. Inoltre in questa versione Techroad, vi sono soluzioni stilistiche e ingegneristiche ulteriori rispetto la Logan MCV base: abbiamo protezioni sottoscocca, protezioni laterali e una maggiore altezza da terra. Questo permette a questa versione e alla versione Stepway di essere usate tranquillamente anche sullo sterrato. Per quanto riguarda il cuore pulsante del veicolo provato, ottimo è il 1500 Turbodiesel da 95 cv. Questo motore, top level nella gamma propulsori a gasolio, è ottimo in base alla mole della vettura e garantisce costi di gestione davvero bassi.

Il Listino Prezzi

Infine il listino prezzi: si va da 8700 € della 1000 Access per arrivare a 14000 € della 900 Techroad (Benzina); si va da 11950 € della 900 Essential per arrivare a 13250 € della 900 Comfort (GPL); si va da 12000 € della 1500 BlueDCI 75 cv Essential per arrivare a 15250 € della 1500 BlueDCI 95 cv Techroad (Diesel).

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More