domenica 21 ottobre 2018

Porsche presenta la nuova Panamera GTS


Nuova versione per la 4 porte Porsche

Porsche ha aggiunto due modelli super-sportivi alla gamma Panamera. Le poderose prestazioni del propulsore V8 biturbo 4.0 litri (338kW/460 CV), i sistemi dinamici del telaio, che includono la sospensione pneumatica a tripla camera, gli elementi stilistici e le dotazioni esclusive fanno della Panamera GTS e della Panamera GTS Sport Turismo due sportive prestazionali uniche nel loro genere. Ad esempio, è incluso nella dotazione standard il pacchetto di allestimenti Sport Design caratterizzato da elementi esterni di colore nero e ampie superfici rivestite in Alcantara all’interno dell’abitacolo. Inoltre, Porsche ha ampliato la sua gamma di sistemi di confort e assistenza alla guida, che ora comprendono un head-up display con numerose opzioni di configurazione per l’intera gamma Panamera.

Emozione ed efficienza: propulsore V8 da 460 CV e impianto di scarico sportivo

Il cuore pulsante di entrambi i nuovi modelli GTS è il motore V8 4.0 litri con potenza erogata di 338 kW (460 CV) e coppia motrice massima di 620 Nm, che mantiene la promessa di un rombo e di un’esperienza di guida emozionanti grazie all’abbinamento con un impianto di scarico gas sportivo incluso nella dotazione standard. Se confrontato con la versione precedente, il nuovo motore biturbo, dotato di filtro anti-particolato per unità a benzina, ha una potenza e una coppia superiori, rispettivamente, di 15 kW (20 CV) e 100 Nm, che consentono alla Panamera GTS e alla Panamera GTS Sport Turismo di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi in abbinamento al pacchetto Sport Chrono, anch’esso di serie. I due modelli raggiungono una velocità massima di 292 e 289 km/h, rispettivamente. La forza di trazione non subisce mai interruzioni poiché la potenza viene erogata al sistema PTM (trazione integrale attiva di Porsche) attraverso il cambio a doppia frizione PDK a otto velocità. Le eccezionali prestazioni dei due modelli GTS prevedono un moderato consumo di carburante di soli 10,3 l/100 km (Sport Turismo: 10,6 l/100 km) (vedere nota a piè di pagina); le emissioni di CO2 sono pari a 235 g/km (Sport Turismo: 242 g/km).

Prestazioni e confort: il telaio sportivo con sospensione pneumatica a tripla camera

Progettati per esprimere la valenza sportiva dei modelli Panamera GTS, i sistemi del telaio sono straordinariamente dinamici. La sospensione pneumatica adattiva con tecnologia a tripla camera, che rientra nella dotazione standard, consente un controllo più flessibile e una distribuzione ottimale del carico delle molle. Il telaio sportivo dei due modelli GTS è stato ribassato di 10 millimetri, mentre la funzione di regolazione elettronica degli ammortizzatori PASM è stata adattata a una taratura ancora più sportiva. Il risultato? Una dinamica laterale eccellente. Notevoli le prestazioni anche in decelerazione grazie a freni di dimensioni abbondanti (390 millimetri di diametro sull’anteriore, 365 millimetri sul posteriore).

L’inconfondibile look della GTS: pacchetto Sport Design con particolari neri

Rispetto alle versioni precedenti, il pacchetto base di equipaggiamenti dei nuovi modelli Panamera GTS risulta notevolmente migliorato sotto numerosi aspetti. Il pacchetto Sport Design accentua l’aspetto più atletico alla vettura grazie al nuovo frontale nero, ai profili collocati nella sezione inferiore del posteriore e a una serie di elementi in tonalità più scura. I modelli GTS montano di serie cerchi Panamera Design da 20 pollici. L’abitacolo è contraddistinto da dettagli esclusivi in Alcantara nera e alluminio anodizzato. Il pacchetto di allestimenti standard include anche il volante sportivo multifunzione riscaldato con comandi integrati di cambio marcia e rivestimento in Alcantara e il modulo Connect Plus per l’accesso a un’ampia gamma di servizi digitali. Con il pacchetto opzionale Interior GTS è possibile personalizzare la vettura con numerosi elementi di design, come ad esempio il contagiri, impunture di qualità sartoriale e logo GTS in tonalità a contrasto Rosso Carminio e Gesso.

Novità assoluta per la Panamera: l’head-up display con molteplici opzioni di configurazione

Per i modelli GTS vengono offerte tutte le novità introdotte sulla gamma Panamera di seconda generazione. Queste includono il Porsche Advanced Cockpit digitale, sistemi di assistenza alla guida come il Porsche InnoDrive con sistema adattivo di regolazione della velocità e l’asse posteriore sterzante, disponibile come optional. La GTS presenta inoltre una novità assoluta per l’intera gamma Panamera, ovvero l’head-up display. Il display può essere configurato dal conducente e proietta tutte le informazioni più importanti direttamente all’interno del suo campo visivo, a colori.

Persino più adatta all’uso quotidiano: la prima Panamera GTS Sport Turismo della tradizione Porsche

Nella storia di Porsche, GTS è da sempre l’abbreviazione di Gran Turismo Sport. La prima vettura sportiva di Porsche omologata per l’utilizzo su strada, la 904 Carrera GTS, è stata lanciata nel lontano 1963 e viene ricordata come la vettura che ha portato la tecnologia da competizione sulle strade. Ad essa sono seguite la 924 GTS e la 928 GTS, che hanno mantenuto vivo il filone per tutti gli anni ’80 e ’90. Nel 2007, la GTS è stata riproposta attraverso la Carrera GTS. Nel 2011 è stata introdotta la prima generazione della Panamera GTS, inizialmente disponibile soltanto in versione berlina sportiva. Ora la nuova Panamera GTS viene proposta anche nella versione Sports Turismo. Con un ampio cofano posteriore, una soglia di carico ribassata, un vano portabagagli dal volume maggiorato e una configurazione dei posti 4+1, la nuova variante GTS basata sul modello del 2017 soddisfa i massimi requisiti per quanto riguarda l’uso quotidiano, garantendo al contempo prestazioni di assoluta eccellenza.

I nuovi modelli GTS sono ordinabili già da oggi. La Panamera GTS è disponibile in Italia a partire da 143.440 euro, inclusa IVA e dotazioni specifiche; la Panamera GTS Sport Turismo è disponibile a partire da 146.368 euro.

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More