mercoledì 14 novembre 2012

Nuova Renault Clio migliore auto al Salone di Parigi


Appena insignita del titolo di “Migliore auto di serie del Salone dell’Auto di Parigi”, assegnato dalla radio RTL e dalla rivista Auto Plus, Nuova Clio ottiene un nuovo riconoscimento di livello internazionale, il Volante d’Oro 2012, consegnato ieri sera a Berlino a Stefan Mueller, Direttore delle Operazioni della Regione Europa.
Questo premio, ottenuto nella categoria “Auto piccole”, è assegnato da pubblicazioni del gruppo Axel Springer: il settimanale BILD am SONNTAG, prima testata domenicale in Germania, e AutoBILD, la rivista specializzata automobilistica più diffusa al mondo. Oltre alle pubblicazioni europee, AutoBILD propone numerose edizioni locali, in Europa orientale e in Asia. Complessivamente, queste pubblicazioni vantano 73 milioni di lettori, tutti invitati a votare per il loro modello preferito.
Per il suo 37° anno, il Volante d’Oro ha riunito 44 candidate, in sei categorie. Per le categorie monovolume e coupé/cabrio, le vincitrici sono state direttamente selezionale dai lettori. Nelle altre quattro categorie, il voto finale è stato preceduto da approfonditi test delle cinque finaliste, realizzati da una giuria composta da personalità, sulla pista di prova di Balocco, in Italia.
Tra i più noti piloti collaudatori si ritrovavano nomi di star dello sport automobilistico, quali Mattias Ekström, Hans-Joachim Stuck, Walter Röhrl, Christina Surer e Vanina Ickx, e i capo-redattori delle riviste automobilistiche europee del gruppo AutoBILD, affiancati da celebrità del mondo dello spettacolo e dello sport, tra cui Franz Beckenbauer e Boris Becker.
Renault ha ottenuto 10 Volanti d’Oro
Il Volante d’Oro viene assegnato ogni anno, dal 1976. Con un totale di 10 vittorie riportate, Renault è uno dei partecipanti più premiati. Il premio è stato ottenuto dalla sua Fuego coupé (1980), la Renault 9 (1981) nel segmento delle compatte, la berlina di lusso Renault 25 (1984), Clio (1990), la seconda generazione di Espace (1991), la compatta Renault 19 (1992), la terza e quarta generazione di Espace (1997 e 2002), la monovolume compatta Scénic (2009) e oggi, Nuova Clio (2012).
Nuova Clio: le ragioni di un plebiscito
Il voto dei lettori interessati dall’automobile e di una giuria di specialisti esperti rispecchia l’accoglienza favorevole riservata dal pubblico al nuovo design di Renault. Nuova Clio è il primo modello che incarna la nuova identità di Renault, elaborata sulla base della nuova impostazione dell’azienda in tema di design. Tra le caratteristiche estetiche, la nuova identità di marca di Renault è valorizzata dal logo, ben visibile. Il modello trasmette sensazioni al primo sguardo, grazie a curve seducenti e alle raffinate linee della carrozzeria.
L’appeal di Nuova Clio è ulteriormente potenziato da una gamma di motorizzazioni rinnovata, con una cilindrata ridotta, che consentono un calo dei consumi fino al 20% rispetto ai modelli sostituiti. Nella versione più performante in termini di CO2, il nuovo tre cilindri turbo benzina ENERGY TCe 90 consuma soltanto 4,3 l/100 km, con un livello di emissioni che si attesta a 99 grammi di CO2 al chilometro1.
Per le motorizzazioni Diesel, Nuova Clio, equipaggiata con propulsore ENERGY dCi 90 eco2, raggiunge un livello di consumi record nella categoria, con soli 3,2 l/100 km, pari ad emissioni di 83 grammi di CO2 al chilometro (versione ecobusiness). Tali consumi sono paragonabili a quelli delle auto ibride, sensibilmente più onerose.
Grazie alla sua architettura e al sottoscocca completo, di cui sono stati ampliati passo e carreggiate, il telaio di Nuova Clio resta un riferimento nel segmento.
Con le 5 stelle ottenute ai crash-test EuroNCAP, Nuova Clio s’impone come riferimento anche per la sicurezza passiva, ottenendo il miglior score del segmento delle city car per 3 dei 4 criteri.
Altra incontestabile carta vincente di Nuova Clio è il sistema multimediale. Il sistema SMART NAV integrato, con touch screen 7 pollici (18 cm), è montato di serie sull’80% delle versioni e comprende un impianto audio 4 x 20 Watt, con sistema Bass-Reflex, e una connettività completa: interfaccia Bluetooth® e prese USB e jack, per l’ascolto di musica da lettori portatili.


0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More