martedì 15 novembre 2016

Pneumatici invernali? Ti spieghiamo cosa sono

Montare pneumatici invernali è prima di tutto un obbligo di legge: oltre che per una questione di sicurezza personale quindi, bisogna rispettarlo per evitare sanzioni e conseguenze anche più gravi. Vediamo quali pene sono previste per i trasgressori e perché è importante provvedere per tempo.

A cosa servono i pneumatici invernali

A livello di fattezza, le gomme invernali si differenziano da quelle estive in particolare per la mescola e per il battistrada.

La prima nei pneumatici adatti alla neve e all’asfalto ghiacciato viene prodotta utilizzando un particolare composto di silice che impedisce alla gomma di indurire anche a temperature inferiori ai 7 gradi. Per questo sono gomme adatte a circolare anche se l'asfalto è ghiacciato.

Il battistrada, invece, deve essere più scavato in modo da garantire una trazione adeguata anche in condizioni climatiche proibitive. Insomma, i pneumatici invernali sono progettati per garantire la massima aderenza al manto stradale anche in caso di brina, neve o ghiaccio e dunque in condizioni proibitive per le comuni gomme estive.

Cambio gomme invernali: sanzioni per i trasgressori

Chi trasgredisce all’obbligo di montare pneumatici invernali rischia in primis una sanzione pecuniaria variabile in base al tipo di strada sulla quale si circola. Si va da:
  • 41 € in centro abitato;
  • 84 € fuori dal centro abitato;
  • 80 €, fino ad ad un massimo di 318 €, in autostrada.
Inoltre può essere previsto il fermo del veicolo fino a quando lo stesso non sarà dotato di gomme invernali o catene così come previsto dalla legge in merito (e in caso di inosservanza del fermo, si rischia una sanzione aggiuntiva di 84 euro e la decurtazione di 3 punti dalla patente di guida). Una cosa che non tutti sanno ma che non è in realtà così rara.

Attenzione infine anche al tipo di pneumatici che si montano. Se le gomme invernali non sono omologate infatti si rischia anche il ritiro della patente. Senza contare che si fa un incidente con pneumatici non omologati, l’assicurazione può opporsi alla liquidazione del danno e, in caso di feriti gravi, il conducente rischia anche conseguenze penali. Quando si trovano offerte particolarmente allettanti per pneumatici online quindi, bisogna sempre controllare che si tratti di gomme omologate.
Una volta fatto l'acquisto, che si tratti di gomme nuove o usate, è altrettanto importante scegliere il giusto gommista.

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More