giovedì 31 gennaio 2013

F1: presentata la nuova Mc Laren

Piero Ladisa. Spettacolare e suggestiva. Con questi aggettivi si può sintetizzare la presentazione della monoposto di Woking che gareggerà nel Campionato di F1 2013 con il nome di MP4-28. L’ evento si è svolto presso il “McLaren Technology Center”. Per la scuderia inglese non sarà un anno come gli altri. Dovrà fare a meno delle prestazioni di Lewis Hamilton (in McLaren dal 2007 e Campione del Mondo nel 2008) passato alla Mercedes. Il posto del pilota inglese è stato preso da Sergio Perez al primo anno in un top team. Il messicano ha guidato la Sauber nel biennio 2011-2012 . Confermato Button che guiderà la McLaren per il quarto anno consecutivo. A partire da questa stagione, in concomitanza con l’addio di Hamilton, sarà lui il leader del team. La presentazione della monoposto è stata anticipata da un cortometraggio riguardante Bruce McLaren fondatore della scuderia nel 1963. Successivamente c’e’ stata una parata delle monoposto più importanti e vincenti della storia del team di Woking tra cui la M23 di Fittipaldi del 1974, la MP4/4 di Senna del 1988, la MP4-13 di Hakkinen del 1998 e la MP4-23 di Hamilton del 2008. Al termine hanno fatto il loro ingresso i piloti ufficiali del team. Perez a bordo di una Mp4-12 C Cabrio e Button sulla nuova P1. La nuova monoposto della McLaren appare rinnovata rispetto allo scorso anno. Il muso è rialzato, con la parte anteriore sensibilmente alzata per consentire il passaggio di un maggiore flusso d’aria verso il diffusore posteriore. La vettura propone il “vanity panel”. Una scelta differente rispetto alla Lotus presentata lunedì scorso che ha riproposto lo scalino sul muso. La MP4-28 adotta piloni dell’ala anteriore dalla duplice funzione, sono sia il sostegno dei profili che convogliatori aerodinamici. La sospensione anteriore adotta lo schema “pull rod” con il tirante in posizione quasi orizzontale, mentre gli attacchi dei bracci inferiori al porta-mozzo sono stati alzati per lasciare liberi i passaggi di aria. Anche la sospensione posteriore è inedita. Rispetto alla Mp4-27, la scocca è stata modificata, consentendo ai piloti di posizionare le gambe più in alto. Il cofano motore presenta due prese d’aria: quella superiore alimenta il propulsore Mercedes V8 2.4, mentre quella inferiore serve a raffreddare il radiatore del cambio. Il KERS è collocato fra telaio e motore, sotto il serbatoio di benzina. Molta cura è stata riservata alle prese dei freni in carbonio, affidate alle esclusive pinze Akebono. Sono apparsi molto carichi e determinati entrambi i piloti del team inglese. “La McLaren è una scuderia fantastica, non vedo l'ora di tornare in macchina e sentire l'adrenalina della gara. Gli ingegneri hanno lavorato molto per fare la differenza in pista, ma c'è una continuità di fondo con la vettura della scorsa stagione” queste le parole di Button. Mentre il messicano Perez ha dichiarato: “E' fantastico fare parte della McLaren, una grande famiglia, ma soprattutto una scuderia dalla grande storia”.

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More